English language
Italian Chinese (Traditional) Czech French German Japanese Polish Portuguese Russian
 20 visitatori online
Savio_srl-prodotti-ittici-seguici_su_facebook
CONOSCIAMO MEGLIO IL PESCE AZZURRO
PDF Stampa E-mail

porto_KelibiaE' necessario chiarire subito che quella di PESCE AZZURRO è una denominazione che non corrisponde ad un gruppo scientificamente definito di pesce.

Generalmente vengono definiti pesci azzurri alcune specie di pesci con una colorazione del dorso tendente al blu e argentea nella parte del ventre, di piccola pezzatura e il cui costo è  normalmente ridotto in ragione della grande quantità di pesce pescato. Dal punto di vista biologico il pesce azzurro appartiene ad una specie a vita pelagica con carni grasse e ricche di oli.

Il dominio pelagico è, assieme a quello bentonico, una delle suddivisioni dell'ambiente marino; più in particolare un organismo è definito pelagico quando svolge gran parte del suo ciclo vitale lontano dal fondo del mare..

Tra le varietà di pesce azzurro i pù diffusi sono la sardina (Sardina pilchardus), l'alaccia (Sardinella aurita) l'alice o acciuga (Engraulis encrasicholus), lo sgombro (Scomber scombrus),il suro  (Trachurus trachurus).

Molto apprezzato in cucina per le sue qualità nutrizionali esso ha carni molto digeribili con prevalenza di grassi insaturi, in particolare gli Omega 3. Essendo anche ricco di calco è consigliato per combattere i processi di decalcificazione ossea.

Anche se i piatti a base di pesce azzurro sono definiti "poveri", si tratta in realtà di un pesce ricco di caratteristiche positive: ha molte qualità nutrizionali, le sue carni sono gustose, è  facile da pulire e cucinare e infine è davvero "per tutte le tasche" !